Nodi Marinai

Un buon marinaio lo sa bene, eseguire i nodi nautici correttamente è importantissimo per poter essere sicuri di fissare perfettamente l'imbarcazione alle boe e non solo. Un nodo fatto male infatti può causare dei gravi danni all'imbarcazione, si può addirittura rischiare di perderla se questo dovesse sciogliersi del tutto.

E anche se oggi molte persone, subacquei e non, utilizzano moschettoni di metallo o di plastica per fissare l'attrezzatura od ormeggiare il proprio natante, il problema del nodo rimane come punto di giunzione tra il moschettone e la cima usata. 

Okeanos Insieme alla scoperta del mare, associazione e scuola subacquea di Firenze, dedica queste pagine, curate da Daniele Dardi, alla conoscenza di questa semplice ma importante arte del mare.

NODI MARINARI

Introduzione

Caratteristiche delle corde

Elementi di un nodo e  terminologia

Caratteristiche e tipi di nodi marini

I nodi di arresto

I nodi di giunzione

I nodi ad occhio o gasse e nodi scorsoi

I nodi di avvolgimento

Nodi di accorciamento, imbracature e i paranchi

Riporre la corda

Prima stesura 2005—Revisioni 2010 e 2016

 

Okeanos - Insieme alla Scoperta del Mare
Associazione Sportiva Dilettantistica
Via Zambrini, 21 - 50127 - Firenze
Tel. +39 335 5207263; Email: info@okeanos.it
C.F.: 94057840483